Ormai da più di un anno stiamo dando voce ad Associazioni, Enti e Comitati che vivono e operano in Friuli Venezia Giulia. Oggi abbiamo fatto una bellissima chiacchierata con gli amici dell’Ente Friuli Nel Mondo.

Durante il programma del Mattino “Il buongiorno si sente dalla Radio” abbiamo ospitato Loris Basso presidente di questa realtà.

Ascolta l’intervista completa.

Scopriamo le radici dell’Ente Friuli nel Mondo

E’ un’associazione privata senza fini di lucro fondata a Udine il 20 giugno 1953 e riconosciuta di interesse regionale dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. L’Ente promuove in piena autonomia i collegamenti con i Friulani residenti in Italia e nel mondo ed opera sia con iniziative proprie che con il concorso delle associazioni aderenti, costituite generalmente con il nome di Fogolâr Furlan o Famee Furlane.

Con i suoi circa 150 sodalizi attivi, operativi in sedi anche di proprietà, e con oltre 20.000 soci di ogni età affiliati in ogni continente, l’organizzazione dispone di uno straordinario patrimonio relazionale a disposizione dell’intero sistema regionale e nazionale (aderisce all’UNAIE, della quale è socio fondatore, e al FAIM). 

Quali sono le attività?

L’Ente Friuli nel Mondo svolge un’azione di sostegno morale, culturale e materiale, stabilendo ogni utile forma di collaborazione anche con le istituzioni internazionali e le autorità diplomatiche italiane. Il fine è quello di mantenere e promuovere l’identità culturale friulana, il dialogo interculturale, la solidarietà fra le generazioni, la formazione professionale, la mobilità del lavoro, lo sviluppo dell’imprenditoria, il partenariato internazionale.

La rivista “Friuli nel Mondo” e le videoconferenze

L’Ente cura la redazione della rivista bimestrale Friuli nel Mondo, distribuita dal dicembre 1952 in tutto il mondo. 

L’organizzazione dispone di apparati di videoconferenza al fine di stabilire, con l’aiuto delle nuove tecnologie informatiche, sempre più stretti e immediati rapporti con i conterranei residenti nel mondo.

BLECS – Pillole di Friulano

Tra le varie attività svolte c’è anche BLECS – Pillole di friulano,  prima video-guida di conversazione in lingua friulana, BLECS – Clips of Friulian, nella versione friulano/inglese, e BLECS – Perlas de Friulano, nella versione friulano/spagnolo e la produzione di documentari cinematografici.

Forte di una serie di convenzioni di collaborazione con Istituzioni regionali, nazionali e internazionali, l’Ente si propone, oggi e nel futuro, come uno strumento di proiezione internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia.

E’ un imprescindibile partner operativo nella ideazione, implementazione e realizzazione di progetti ed iniziative a respiro mondiale.

Pensare all’Ente Friuli nel Mondo non significa, quindi, soltanto richiamare i valori della friulanità in chiave sociale e culturale, ma anche prospettare un grande disegno di internazionalizzazione del Friuli e del sistema regionale attraverso la valorizzazione delle enormi competenze e potenzialità scientifiche, politiche ed economiche delle comunità friulane in tutti i continenti.

Ora tocca a te! Parlaci della tua realtà

Se fai parte di un’associazione, di un ente o di un comitato potresti avere uno spazio per raccontare la storia della tua realtà. Lo spazio è completamente gratuito, contattaci a info@radiotausia.it oppure chiama lo 0433 320 350.